Santuario mammiferi marini nel Mediterraneo

Accordo Pelagos
Progetto Pelagos

L'Accordo Pelagos per il Santuario dei mammiferi marini nel Mediterraneo viene sottoscritto a Roma dalla Francia, l'Italia e il Principato di Monaco (depositario) il 25 novembre 1999. Entrato in vigore il 21 febbraio 2002, l'Accordo si prefigge di promuovere azioni concertate e armonizzate tra i tre paesi firmatari per la protezione dei cetacei e dei loro habitat contro tutte le eventuali cause di disturbo: inquinamento, rumore, cattura e ferite accidentali, turbativa, ecc.

L’idea di istituire un Santuario nel bacino corso-ligure-provenzale nasce dalla constatazione, nel corso degli anni 1980, che questa zona è frequentata da una popolazione relativamente numerosa di mammiferi marini, attirati da un'elevata produttività primaria.

In effetti, la compresenza di vari meccanismi di fertilizzazione determina l'innalzamento del livello di produzione primaria: acque costiere, effetto differito del mescolamento invernale, zona frontale, fenomeni di upwelling e strutture complesse che comportano divergenze e convergenze.

Una stima grossolana indica la presenza di oltre 8.500 specie animali macroscopiche, che rappresentano tra il 4% e il 18% delle specie marine mondiali; si tratta dunque di una biodiversità rilevante, in particolare per il numero di predatori come i mammiferi marini, che si collocano al vertice della catena trofica, considerando che il Mediterraneo occupa soltanto lo 0,82% della superficie e lo 0,32% del volume degli oceani del mondo.
[Fonte testo: Santuario Pelagos]
Continua a leggere su: http://www.sanctuaire-pelagos.org/It/accordo-pelagos-it

 

Osservare i cetacei - Whale-Watching

"whale watching" significa, letteralmente, "osservazione delle balene". È il termine usato correntemente per designare l'attività d'osservazione dei cetacei in mare, che è molto diffusa nel mondo e in fase di grande sviluppo lungo le coste del Santuario. Non è però esente da pericoli: il numero di imbarcazioni che vanno alla ricerca di mammiferi marini è in continuo aumento e i rischi di turbare gli animali sono rilevanti. La vita dei cetacei è costellata da fasi di attività nell'arco dell'intera giornata: sonno, caccia, riproduzione, socializzazione, spostamento. I diportisti che cercano di avvistare gli animali si avvicinano e li disturbano nella loro attività, inducendo effetti nocivi a lungo termine (desocializzazione, caccia meno efficace, sonno disturbato, ecc.).

Per questo motivo il whale watching è al centro dell'attenzione del Santuario Pelagos.

Progetto Pelagos Progetto Pelagos