La Domenica nel Borgo

13 ottobre 2019

Torna domenica 13 ottobre “La Domenica nel Borgo”, l’evento nazionale pensato dall’associazione de “I borghi più belli d’Italia” per promuovere e valorizzare i piccoli borghi antichi e le realtà che li animano nel quotidiano.

Finalborgo partecipa a questo evento mostrando una componente peculiare dei suoi negozi: la parte artigianale.Dopo aver valorizzato in altre occasioni le “Botteghe storiche”, i protagonisti di questo evento saranno gli artigiani ed in particolare l’associazione “Fatto a mano a Finalborgo”, la collettiva che riunisce gli artigiani che creano i loro manufatti a Finalborgo.

Per l’occasione il punto informazioni si trasferirà all’aperto in piazza Garibaldi ed aiuterà tutti i visitatori a vivere lo splendido centro storico con una lente particolare e scoprire tutta la cultura e la sapienza antica che questi esercizi sanno infondere al rione, caratterizzandolo con tutta la loro magia ed unicità.

Dalle 10,00 alle 19,00 (con orario continuato) sarà possibile “perdersi” per le vie di Finalborgo e scoprire le botteghe partecipanti che per l’occasione eseguiranno alcune lavorazioni sulla porta dei loro laboratori.

Ma a Finalborgo mai fermarsi all’apparenza, bisogna viverlo nel profondo e lasciarsi assorbire da tutto il suo charme.

L’invito, quindi, è quello di entrare nei laboratori, respirarne i profumi, chiedere e farsi spiegare i passaggi che trasformano la materia in piccoli gioielli di grande fascino.

Ad accogliervi troverete l’arte ecosostenibile di Arti…Ficio, resine e decorazioni d’interni di Barbaravalli.it, la Legatoria del Borgo con i suoi manufatti in carta e stoffa, Lo Stregone con le sue arti del fuoco, la bottega agricola e artigianale di Elementerre, Elena Rosso con le sue emozioni trasparenti frutto della lavorazione del vetro di Murano, La Golondrina con le sue lavorazioni a telaio manuale in tessuti naturali, le ceramiche artistice di Cose dell’Altromondo e il taglio e cucito creativo di Liquirizia.

Contenta del programma l’associazione Finalborgo.it, coautrice dell’evento insieme al comune di Finale Ligure e al già citato “Fatto a Mano a Finalborgo”, che commenta: “Non è un caso che il regolamento costitutivo de “I borghi più belli d’Italia” includa tra i requisiti distintivi la presenza di “attività commerciali” e di “artigiani d’arte e servizi”. Insieme al tessuto residenziale, infatti, il piano strada vario e radicato riesce a colorare un centro storico, rendendolo vivo, sicuro ed attraente. L’alchimia di un centro storico è proprio quella di saper fondere l’architettura con le persone, creando emozioni e legami autentici”.

E questo è lo scopo de “La Domenica nel Borgo”: valorizzare questi luoghi senza tempo, angoli di quiete, piccole oasi del benessere sempre più rare nel mondo attuale.