In Bocca Al Lupo! Mostra Al Museo Archeologico Del Finale - Finalborgo

23 giugno - 23 settembre 2018 - Inaugurazione sabato 23 giugno, ore 17.30

Si inaugura sabato 23 giugno 2018, alle ore 17.30, la mostra “In bocca al lupo! Un antico predatore tra archeologia, storia e leggende, promossa dal Museo Archeologico del Finale e dalla Sezione Finalese dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri. Ingresso libero.

La mostra, rivolta ad un ampio pubblico, desidera mettere al centro dell’attenzione il lupo, un animale che in molte civiltà del passato ha sempre avuto un ruolo fondamentale a livello leggendario e totemico e che, anche nella nostra società, riveste un’importanza non secondaria nell’immaginario collettivo, soprattutto negli ultimi anni in considerazione dell’aumento di esemplari in libertà nel territorio italiano.

Dopo quasi cent’anni di assenza dalla Liguria a causa dello sterminio da parte dell’uomo, il lupo è tornato in modo naturale a colonizzare le aree interne - e ultimamente anche le aree naturali che si affacciano sul mare - predando cinghiali e caprioli per sopravvivere. Il lupo è così ricomparso occupando un importante tassello della catena alimentare nel mosaico della biodiversità ligure.

Il lupo è l’animale che ha dato origine al cane, il più fedele amico dell’uomo, tramite domesticazione avvenuta circa 15mila anni fa da parte dei cacciatori-raccoglitori del Paleolitico. Il lupo è come noto protagonista di molte fiabe già dall’antichità ed è l’animale protagonista e leggendario della fondazione di Roma. Il lupo è animale totemico per alcune tribù indiane del Nord America, ma si ritrova pure nei miti ancestrali d’origine delle popolazioni mongole e turche dell’Asia centrale. Il lupo ha occupato le copertine di celebri riviste illustrate italiane di inizi Novecento ed oggi è nuovamente al centro della cronaca per i sempre più frequenti avvistamenti anche in Liguria.

La mostra desidera smentire tutti quei luoghi comuni sul lupo legati a favole e leggende non corrispondenti alla realtà scientifica. Il percorso espositivo presenta suggestive immagini realizzate dai fotografi Nicola Rebora e Paolo Rossi, che hanno “catturato” alcuni lupi in libertà tra i monti liguri, e una serie di supporti didattici che descrivono il tipo di habitat naturale nel quale vivono questi affascinanti animali, informazioni sul loro comportamento, sulla storia leggendaria e il suo ruolo in popoli e culture del mondo nel corso dei millenni. Tra i materiali esposti si trovano reperti archeologici che documentano la presenza del lupo e del cane domestico nei siti del Finalese, tra cui resti scheletrici ed escrementi fossili, ma anche una rassegna delle celebri copertine, con protagonisti i lupi, de La Domenica del Corriere, e l’attrezzatura di caccia di un “luparo” degli inizi del Novecento.

In occasione della mostra si svolgeranno attività rivolte ai bambini, con letture di fiabe e la possibilità di partecipare ad un concorso a premi visitando l’esposizione e lasciando il proprio disegno di un lupo, oltre a due aperture straordinarie serali con visita guidata e approfondimenti a cura di esperti di fotografia, biologia e archeologia per scoprire storie e curiosità su questo animale.

Venerdì 6 luglio, Venerdì 13 luglio, Venerdì 20 luglio, Venerdì 27 luglio, Venerdì 3 agosto, Venerdì 10 agosto, Venerdì 17 agosto, Mercoledì 22 agosto, Venerdì 31 agosto, ore 11.00-12.00 e 16.30-17.30

Lupus in fabula… Fiabe, storie e curiosità” – Letture di fiabe e racconti per bambini con protagonista il lupo. Iniziativa collaterale alla mostra “In bocca al lupo! Un antico predatore tra archeologia, storia e leggende”. Attività per bambini dai 4 anni in su. Costo 7 € a bambino. Prenotazione obbligatoria: tel. 019.690020.

Giovedì 12 luglio e Sabato 18 agosto, ore 21.00-23.00 apertura straordinaria

Ore 21.00, “Sulle tracce del lupo” – Visita guidata alla mostra “In bocca al lupo! Un antico predatore tra archeologia, storia e leggende” e incontro con esperti di fotografia, biologia e archeologia per scoprire storie e curiosità su questo animale. Costo 5 € a persona.

PROGETTO SCIENTIFICO - Daniele Arobba e Andrea De Pascale; TESTI DEI PANNELLI - Daniele Arobba, Andrea De Pascale e Matteo Serafini

FOTOGRAFIE - Nicola Rebora e Paolo Rossi; PROGETTO GRAFICO, COMUNICAZIONE E ALLESTIMENTO - Daniele Arobba e Andrea De Pascale

REALIZZAZIONE DELL’ALLESTIMENTO - Daniele Arobba, Andrea De Pascale, Nicola Rebora e Paolo Rossi

Maggiori informazioni: