Varigotti Live

mostra personale Pedretti
pedretti
Arte e Cultura
Mostre d'arte, esposizioni
Luogo: 
Piazza Santa Caterina
Data: 
da Sabato 22 Luglio 2017 a Domenica 13 Agosto 2017
Orario: 
inaugurazione alle ore 21:00, da martedì a domenica dalle ore 17:00 alle ore 23:00 (chiuso lunedì)
Ingresso: 
Ingresso libero

Finale Ligure, luglio 2017 L’Unione dei Comuni del Finalese, la Società Promotrice di Belle Arti della Liguria e la galleria MAG di Como, presentano la mostra personale del Maestro Antonio Pedretti dal titolo Varigotti Live presso l’Oratorio de' Disciplinanti nel Complesso Monumentale di Santa Caterina in Finalborgo (SV).

 

La mostra sarà aperta al pubblico dal 23 luglio al 13 agosto 2017, dal martedì alla domenica dalle 17 alle 23, lunedì chiuso.

  La mostra si articolerà sui due piani espositivi dell’Oratorio dei Disciplinanti nel Complesso  Monumentale di Santa Caterina a Finalborgo, uno dei “Borghi più belli d’Italia” con al piano terra un percorso che rappresenta nella sua completezza, l’unica serie di “Varigotti Live” composta da 25 opere create con una maggiore ricerca tecnica, che supera la materia e il supporto e ne cambia gli schemi, mentre al piano superiore è allestita una selezione di sole 22 opere, alcune storiche del Maestro Pedretti, compresa l’opera che fu alle Corderie dell’Arsenale della 54esima Biennale Internazionale d’Arte di Venezia.   In questa sua nuova ricerca, il lavoro di Pedretti prende vita da solo, egli trasforma le sue nevicate in rocce bianche, il suo bosco in alberi e cespugli, il cielo in mare, ma resta fedele alla gestualità e alla matericità che lo contraddistinguono nel panorama pittorico nazionale e internazionale. La sua indagine lo ha portato a voler scoprire altri luoghi, ma soprattutto ad approfondire e interagire maggiormente sulla materia, perché in questo caso, il supporto è parte integrante dell’estetica oltre che della tecnica, il piano in cartone incollato al supporto su tela non è solo atto ad accogliere la pittura, ma la include come la stessa include il cartone. Egli produce interpretazioni nello stesso modo come macina la materia, la carta notoriamente supporto, sostituisce e si integra con il colore e in questo modo il Maestro gli attribuisce un altro significato, non è più un supporto, lo è la tela, ma è parte integrante della figurazione.